Dolori cervicale rimedi

21 ott 2021

Cosa sono i dolori cervicali?

La cervicalgia è un dolore molto comune con l’arrivo del freddo, che compare all’altezza delle vertebre cervicali.
Il sintomo principale che contraddistingue la cervicalgia è il dolore a livello posteriore del collo. Questo dolore, spesso, si diffonde alle spalle ed alcune volte anche alle braccia, recando difficoltà di movimento. Ma possono presentarsi anche altri sintomi, come nausea, vertigini, formicolii e problemi alla vista.

Cause cervicale infiammata

Anche se spesso il freddo causa con più frequenza episodi di cervicalgia, la postura scorretta risulta una delle principali cause. La cattiva postura che si assume alla guida, al lavoro, nelle ore di studio,  causa il sovraccarico dei muscoli cervicali. Ma vi sono altre cause, oltre ai colpi di freddo e la postura scorretta, come ad esempio: un trauma causato da un incidente stradale, la postura errata durante il sonno notturno, oppure semplicemente forte stress. Lo stress può portare a varie problematiche fisiche, tra cui l'aumento dello stato infiammatorio generale e la tensione muscolare.

Rimedi infiammazione cervicale

Spesso viene consigliata la terapia farmacologica: la somministrazione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Ma è possibile seguire consigli che riguardano lo stile di vita, esercizi mirati, massaggi o pomate, cerotti riscaldanti (terapia del caldo) ed integratori naturali in grado di eliminare od attenuare contratture di collo e spalle.
Durante la fase acuta, è importante lasciare a riposo la zona infiammata, senza sollecitarla. Risulta utile anche la terapia del caldo attraverso cerotti o cuscini riscaldanti, oppure creme naturali a base di arnica, in grado di svolgere un’azione antinfiammatoria.
Un’integrazione di magnesio può aiutare a rilassare la muscolatura: oltre ad essere utile in fase acuta, un integratore a base di magnesio, può essere impiegato in fase preventiva.

Prevenire i dolori cervicali

Esercizi cervicale

Le persone che praticano attività fisica possiedono una muscolatura più tonica e forte. I muscoli poco allenati non sono in grado di sostenere in modo adeguato la colonna vertebrale. È possibile prevenire problemi cervicali con attività fisica che serve a rinforzare la muscolatura del collo e delle spalle, riducendo in questo modo il rischio di contratture, ma anche prevenire altri disturbi come ad esempio il torcicollo.

Postura

La postura scorretta è la causa principale di questo disturbo. È importante evitare uno stile di vita sedentario e fare attenzione alla posizione che si assume quando ci sediamo o andiamo a dormire. In commercio esistono anche cuscini adatti a questa problematica.

Integratore magnesio

Un integrazione di magnesio nella dieta può contribuire al rilassamento della muscolatura, riducendo così gli episodi di cervicalgia. Il magnesio non solo rilassa la muscolatura, ma aiuta ad riequilibrare il sistema nervoso, favorisce il sonno, riduce lo stato di stress, migliora lo stato di salute delle articolazioni. Infatti le vertigini, ed altre sintomatologie come i formicolii e gli spasmi della palpebra sono segnali di una sua carenza.

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)

Che giorno è oggi?