Prepararsi alla stagione autunnale

03 set 2021

Prepararsi alla stagione autunnale

I cambi di stagione portano spesso a degli squilibri a carico dell’organismo, soprattutto durante il passaggio tra la stagione estiva ed autunnale. Per questo motivo risulta molto importante prepararsi all’arrivo della stagione fredda, aumentando le difese immunitarie.
Il passaggio da estate ad autunno, con gli sbalzi di temperatura, la riduzione di ore di luce e l’arrivo di eventuali virus respiratori o intestinali, può provocare scompensi umorali e disturbi fisici.

Come prepararsi all’autunno

Seguire una corretta alimentazione e uno stile di vita sano, svolgere attività fisica e raggiungere ogni giorno una giusta quantità di sonno, può essere molto utile per mantenere il corpo in equilibrio e proteggere l’organismo dai cambi di stagione.
Dunque è consigliato dedicare qualche ora della propria giornata a passeggiate all’aria aperta e infine concedersi le giuste ore di sonno.
È importantissimo anche idratare l’organismo, che necessita di eliminare le tossine e le scorie accumulate: per questo motivo è importante bere più acqua e inserire nella propria alimentazione centrifugati di frutta e verdura.

Vitamine e integratori cambio stagione

Nonostante venga seguito uno stile di vita sano, è possibile aver bisogno di supportare l’organismo con l’apporto di sostanze che servono ad alzare le difese immunitarie. Queste sostanze si possono assumere attraverso l’alimentazione, ma quando non è possibile, si può trovare aiuto tramite l’assunzione di integratori alimentari.
Prima di procedere ad un’integrazione per l’aumento delle difese immunitarie è utile depurare l’organismo: un organismo privo di tossine risulta più forte e pronto a respingere gli attacchi degli agenti esterni. Ad esempio, bere delle tisane depurative può aiutare ad eliminare le tossine che si accumulano durante il giorno, soprattutto in presenza di una vita frenetica e smog.
Le vitamine del gruppo B sono in grado di supportare il metabolismo energetico e si trovano in cereali integrali, frutta secca, pesce e uova. Mentre gli alimenti ricchi di vitamina C favoriscono la riduzione di stress e affaticamento. La vitamina C, in inverno, si può trovare in tutti gli agrumi, kiwi, uva, succo di limone, lattuga, cavoli e cavolfiori.
Può essere utile aumentare anche la quantità di amminoacidi come il triptofano, l’amminoacido precursore della serotonina. Questo neurotrasmettitore è fondamentale per il nostro umore e per combattere ansia, inappetenza, astenia. Il triptofano si trova nel cioccolato fondente, arachidi, mandorle, nocciole, pistacchi, pinoli, semi di sesamo, etc..
Mentre lo zinco è un minerale fondamentale, non solo per la sintesi di vitamine B ed A, ma soprattutto per sconfiggere i virus influenzali e le infezioni batteriche.
Le sostanze utili per aumentare le difese immunitarie sono: echinacea (antinfiammatoria e antibatterica, ricca di polifenoli e vitamine), acerola e rosa canina.
Infine, per proteggere la flora batterica intestinale (una delle principali difese contro le tossine, batteri e virus) è importante l’assunzione di fermenti lattici e probiotici.

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)

Che giorno è oggi?