Come coccolare la pelle del viso in inverno

29 nov 2019

Skincare in inverno

L'inverno è la stagione ideale per potersi occupare con maggior attenzione al proprio viso, soprattutto con trattamenti che, se utilizzati in estate, comporterebbero ad un rischio maggiore di sensibilizzazione da raggi solari. In inverno, infatti, i raggi UVA e UVB risultano ridotti e per questo motivo, è la stagione più indicata per questo tipo di trattamenti senza rischiare di imbattersi in spiacevoli macchie e scottature. Si consiglia comunque di eseguire questi trattamenti (generalmente a base di acido glicolico) alla sera prima di andare a dormire e alla mattina seguente applicare una crema giorno con protezione solare. La pelle del viso in inverno ha bisogno di maggior nutrimento, per questo motivo l’utilizzo di creme ricche e nutrienti risultano un must-have della stagione invernale.
Via libera quindi all’utilizzo di un siero più una crema idratante o antiage corposa e nutriente.
Una buona idea per fortificare la pelle è usare un booster in grado di potenziare l’effetto del trattamento successivo. Il booster o siero va applicato sulla pelle di viso e collo puliti, prima di applicare la crema quotidiana.

Contorno occhi e labbra

Da non trascurare è la zona del contorno occhi, alla quale va applicata una buona crema in base alle proprio esigenze. In commercio vi sono contorno occhi antirughe, contorno occhi per borse e occhiaie, contorno occhi idratanti o prodotti in grado di trattare tutti gli inestetismi. Anche per gli occhi è possibile utilizzare un siero prima dell’applicazione della crema. In caso di rughe, può essere utile l’applicazione di maschere occhi, utili per migliorare l’aspetto del contorno occhi in un solo gesto. Mentre una zona da non dimenticare durante la stagione invernale sono le labbra. Le labbra durante l’inverno sono più soggette a screpolature e secchezza, per questo motivo risulta importante applicare spesso uno stick labbra nutriente ed idratante.

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo

 
 
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)