Come combattere la cellulite

20 nov 2019

Rimedi cellulite

La cellulite è un disturbo che può essere provocato da diverse cause, tra cui una predisposizione genetica, un'alimentazione scorretta, problemi ormonali, assunzione di farmaci, stress, mancanza di sport e vita sedentaria. È possibile combatterla ma non basta un buon trattamento cosmetico; è necessario seguire uno stile di vita sano che comprenda una dieta equilibrata ed una moderata attività fisica. Esistono rimedi in grado di aiutare ad ottenere risultati evidenti in breve tempo, come oli essenziali, integratori alimentari ed esercizi mirati.

Oli essenziali anticellulite

Tra i rimedi naturali per poter contrastare la cellulite e ridurre i sintomi vi sono gli oli essenziali in grado di agire come attivi cosmetici concentrati, in grado di migliorare il proprio benessere e lo stato di salute. Alcuni oli essenziali risultano molto utili per favorire la circolazione sanguigna, tonificare e drenare.
L'olio essenziale di arancio, ad esempio, è ricco di sostanze brucia grassi e risulta utile in caso di cellulite e gonfiore. È possibile diluirlo nel bagno schiuma per un bagno rilassante, beneficiando delle proprietà detossinanti e linfodrenanti; oppure miscelare alcune gocce di olio essenziale di arancio dolce in un olio vegetale (ad esempio olio di mandorle dolci) ed effettuare un massaggio partendo dalle caviglie andando verso l’alto.
L’olio essenziale di limone, invece, risulta un ottimo tonificante del sistema circolatorio, è in grado di stimolare la circolazione linfatica e venosa, rafforzare i vasi sanguigni e fluidificare il sangue. È un valido alleato per combattere i disturbi associati alla cattiva circolazione, come per esempio: gambe pesanti, edemi, cellulite, vene varicose e fragilità capillare. È possibile creare un olio anticellutite miscelando alcune gocce di olio essenziale di limone in un olio vegetale (ad esempio olio di mandorle dolci) ed effettuare un massaggio partendo dalle caviglie andando verso l’alto. Si consiglia di applicare questo olio anticellulite tutti i giorni, due volte al giorno, effettuando un massaggio delicato sulle zone interessate. Altri oli essenziali anticellulite sono l’olio essenziale di cannella e di pompelmo.
Bisogna fare attenzione però a non esporsi al sole quando si applicano gli oli essenziali.

Integratore anticellulite

Quando si cerca un aiuto per combattere la cellulite è importante scegliere un integratore naturale, preferibilmente con ingredienti naturali, efficaci e meglio ancora se biologici. Uno di questi è Cellulinfa HerbalGem: un rimedio anticellulite naturale a base di ingredienti biologici, tra cui linfa di betulla fresca e 5 estratti di gemme (Ribes nero, Betulla, Frassino, Nocciolo e Castagno). La linfa di Betulla presente in Cellulinfa viene estratta dall'interno degli alberi appartenenti a foreste certificate biologiche nel cuore delle Ardennes in Belgio. La linfa di Betulla possiede un forte potere drenante, che in Cellulinfa viene potenziato grazie alla presenza degli estratti concentrati di gemme di nocciolo, castagno, frassino, ribes nero e betulla. L'associazione con le 5 gemme, rende più forte l'azione drenante e depurativa della linfa di Betulla. Gli unici ingredienti sono le stesse gemme e alcol, senza coloranti, conservanti artificiali. Le gemme con la linfa, possono essere assunte per risolvere problemi come ritenzione idrica, cellulite, pesantezza e gonfiore alle gambe. Vi sono diversi stadi di cellulite, ma è sempre opportuno, per ridurla ed eliminarla, seguire una dieta equilibrata e svolgere un'attività fisica regolare.

Esercizi anticellulite

L’attività fisica e i giusti esercizi anticellulite hanno un ruolo fondamentale per stimolare la circolazione, aumentare il tono muscolare e favorire l’ossigenazione dei tessuti e la rigenerazione cellulare. La cellulite però è un’infiammazione del tessuto sottocutaneo, per questo motivo è importante eseguire esercizi che aiutino a migliorare la circolazione e che non vadano ad aggravare la situazione.
Uno degli esercizi indicati è lo squat perché risulta utile per allenare gambe e glutei. Poi a seguire vi sono i sollevamenti laterali: basta sdraiarsi su un fianco e sollevare una gamba verso l’alto per circa 20 volte prima di girarsi e procedere con l’altra gamba.
Tra le attività più indicate per combattere la cellulite sono quelle poco intense ma di lunga durata, come ad esempio la camminata veloce o andare in bicicletta. La camminata migliora la circolazione degli arti inferiori ed aumenta le capacità respiratorie. Mentre un’attività fisica intensa o la corsa, possono risultare controproducenti.
L’attività fisica intensiva è in grado di stressare l’organismo e produrre acido lattico, alleato della cellulite poiché favorisce la formazione di tossine e ha un effetto negativo sulla circolazione e sull’ossigenazione dei tessuti. Altra cosa fondamentale è far riposare il proprio corpo, alternando i giorni di allenamento.

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo

 
 
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)