Ritardare l'invecchiamento cutaneo

21 feb 2020

Come ritardare l'invecchiamento cutaneo?

L'invecchiamento è un processo naturale che non può essere evitato, ma è possibile rallentare questo processo, ritardando la comparsa di rughe e cedimento cutaneo. Per fare ciò, è importante migliorare il proprio stile di vita, scegliendo innanzitutto un’alimentazione sana. Un’altra cosa importante è non fumare: le sostanze chimiche e la nicotina contenute nella sigaretta causano stress ossidativo.
Un’altra cosa da evitare è l'esposizione eccessiva e prolungata al sole. L'eccessiva esposizione solare scatena un processo (fotoinvecchiamento), causato dallo stress ossidativo. L'80% dell'invecchiamento cutaneo prematuro è la conseguenza degli effetti dannosi dei raggi UV.
La nostra pelle ha la capacità di proteggersi dal sole attraverso l'abbronzatura e l'ispessimento dell'epidermide, ma esiste un limite: questo varia da persona a persona, e una volta che viene superato, i danni alla pelle potranno essere molteplici e permanenti, oltre ad essere accelerati i segni dell'invecchiamento. Per questo motivo, è importante limitare l’esposizione solare (soprattutto nelle ore calde) e proteggere la pelle con una buona protezione solare (anche in inverno).
La pelle per essere bella e sana, necessita di idratazione anche dall'interno, quindi bere molta acqua aiuta a favorire l'idratazione della pelle.
Infine, lo stress ossidativo ha effetti dannosi sulla pelle, mangiare i cibi sani può aiutare a rallentare il processo d’invecchiamento. Una dieta ricca di frutta e verdura fresca apporta sostanze antiossidanti (in grado di neutralizzare i radicali liberi) e micronutrienti.

Quando iniziare con l’antiage

Il generale invecchiamento cutaneo inizia a partire dai 25 anni di età, per questo motivo risulta utile iniziare il prima possibile un'azione preventiva per rallentare il processo. I prodotti usati devono essere scelti in base all’età e sulla base del principale problema di invecchiamento, ad esempio: rughe, perdita di volume o perdita di densità e luminosità. Innanzitutto, risulta molto importante una buona detersione: scegliere un prodotto in grado di rimuovere il trucco e lo sporco senza causare stress alla pelle, è la prima fase. Tonificare la pelle con un tonico adatto al proprio tipo di pelle e preparala per il passaggio successivo, è un altro passaggio fondamentale per rendere più efficace ogni successivo trattamento. Infine va applicata la crema che può essere applicata da sola o subito dopo un siero o booster. I sieri o booster aiutano a rinforzare la pelle e in base al tipo di siero, aumentare le azioni benefiche del trattamento.
Leggi anche Ad ogni età il suo trattamento

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo

 
 
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)