Acido citrico come usarlo

25 mar 2022

Acido citrico

L’acido citrico è una sostanza utile, economica, multiuso, impiegata soprattutto nelle pulizie di casa, ma anche in alcuni prodotti alimentari, ad esempio viene utilizzato come conservante, acidificante ed aromatizzante. Mentre nella cosmesi può essere impiegato per la regolazione del ph. L’acido citrico è un composto presente  negli agrumi (ma non solo) e viene venduto in polvere o granuli. È importante ricordare che l’acido citrico è una sostanza inodore che non lascia cattivi odori.

Acido citrico risparmio

L’acido citrico viene considerato un vero e proprio risparmio in quanto può sostituire molti prodotti e detergenti sia per la pulizia di casa che per il bucato. Utilizzato nelle giuste dosi, risulta molto efficace e permette di risparmiare tempo e denaro. Oltre ad essere economico, risulta una soluzione ecologica.

Acido citrico utilizzo

Anticalcare e disincrostante

L’acido citrico è una sostanza in grado di contrastare il calcare: una soluzione di acido citrico è in grado di sciogliere le incrostazioni di lavelli, vasche e docce.
L’acido citrico può essere utilizzato per la preparazione di un anticalcare da usare su tutte le superfici lavabili, sui sanitari e sulle piastrelle (escludendo marmo e legno). È consigliabile trasferire l’anticalcare (una soluzione al 15% corrispondente a 150gr di prodotto da sciogliere in un litro d’acqua) in un contenitore spray per facilitarne l’utilizzo. Infine, viene inoltre impiegato anche in lavatrice e in lavastoviglie.
Sempre con una soluzione al 15% preparata come anticalcare può essere impiegata come disincrostante per la lavatrice. È sufficiente versare l’intero litro d’acqua nel cestello della lavatrice ed effettuare un lavaggio ad alta temperatura. Per poter mantenere in buono stato la lavatrice è consigliato eseguire questo trattamento circa una volta al mese.
La stessa soluzione può essere impiegata come brillantante per la lavastoviglie: va solo versato nell’apposita vaschetta della lavastoviglie, che potrà essere avviata come al solito.

Ammorbidente faidate

 È possibile sostituire l’ammorbidente commerciale con una soluzione fai da te a base di acido citrico. È sufficiente versare 20g di acido citrico in polvere in 500ml di acqua, agitare e poi usare 50ml di questa soluzione nella vaschetta della lavastoviglie dedicata all’ammorbidente. Si può anche aggiungere un olio essenziale per poter donare al bucato una piacevole profumazione.

Pulizia dei vetri

Per la pulizia dei vetri e degli specchi è possibile preparare una soluzione di acido citrico sciogliendo un solo cucchiaino di acido citrico in un litro d’acqua ed un cucchiaino di detersivo per i piatti ecologico. Poi basterà agitare il tutto all’interno di un contenitore spray.

Pulizia degli scarichi

In caso di scarichi ingorgati o semplicemente per il loro corretto mantenimento, l’acido citrico può risultare un valido aiuto. Basta versare nello scarico 100gr di bicarbonato di sodio e subito dopo versare una soluzione ottenuta sciogliendo 30 gr di acido citrico  in 200ml d’acqua.

Pulizia del WC

Per una buona pulizia del WC, si può versare al suo interno una soluzione preparata con 50gr di acido citrico ed un litro d’acqua: agitare la soluzione all’interno di un contenitore e versare nel WC, infine basta lasciare agire per tutta la notte. In questo modo saranno rimosse con facilità le tracce di calcare.

Acido citrico per la pulizia di pentole, bottiglie e macchinetta del caffè

Se il fondo interno di una pentola presenta aloni di calcare è possibile preparare una soluzione all’acido citrico versando 25gr in 500ml d’acqua e lasciare agire nella pentola per tutta notte. Al mattino sciacquare con acqua corrente. Stessa cosa può essere fatta per le bottiglie di acqua da pulire, ma anche per il contenitore della macchinetta del caffè.
La macchinetta del caffè può funzionare male se non viene pulita regolarmente: è possibile pulirla completamente versando un cucchiaio di acido citrico nel contenitore dell’acqua ed eseguire caffè a vuoto (senza cialda o capsula) fino all’esaurimento dell’acqua, poi, risciacquare bene il contenitore e riempire con la solita acqua. Infine eseguire un caffè da gettare (solo per il suo sapore meno gradevole, non per rischi sulla salute). In questo modo la macchinetta sarà pulita senza l’utilizzo di soluzioni chimiche costose.

Acido citrico e cosmesi

L’acido citrico viene impiegato anche per la detersione e cura del corpo e capelli. Ad esempio viene utilizzato come dopo shampoo per capelli crespi, oppure per la creazione di bombe da bagno effervescenti.

Acido citrico: quando non va usato

L’acido citrico non va usato puro sui tessuti e non deve essere utilizzato per la pulizia di superfici come legno, marmo e pietra, pavimenti in cotto e su tutti i materiali per i quali è sconsigliato l’impiego di sostanze acide. Spesso viene data l’indicazione di non usare l’acido citrico insieme al bicarbonato perché le due sostanze si annullano a vicenda, ma si possono in alcuni casi usare insieme per creare un più che utile effetto effervescente, per esempio quando bisogna liberare gli scarichi domestici.

Acido citrico dove acquistarlo

L’acido citrico si può comprare in farmacia, il prezzo è molto basso. Inoltre, bisogna ricordare che ne basta veramente poco per creare un flacone di detergente fai da te.

COMMENTI
Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Di
il 04 settembre 2022

Commenta l'articolo
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)

Che giorno è oggi?