Pulizia della casa con gli oli essenziali

07 ott 2020

Oli essenziali per pulire casa

Gli oli essenziali sono estratti naturali utili per salute del corpo e mente, ma anche per la cura della casa e del bucato. Il prezzo degli oli essenziali può sembrare elevato ma bisogna considerare che sono concentrati e perciò bastano poche gocce e durano a lungo. Per chi desidera delle pulizie ecologiche, l’utilizzo degli oli essenziali per la casa sono la migliore soluzione. Si possono utilizzare gli oli essenziali per potenziare l’azione dei prodotti già presenti in casa oppure usarli da soli diluiti ad esempio in alcool o bicarbonato. Ad esempio per profumare i panni in asciugatrice, basta inserire insieme ai capi un fazzoletto con 5-6 gocce di oli essenziali a scelta e far partire il programma desiderato: al termine tutti panni profumeranno dell’essenza scelta.
I principali oli essenziali per le pulizie di casa sono: olio essenziale di lavanda, olio essenziale di Tea Tree e olio essenziale di limone.

Come usare gli oli essenziali per le pulizie

Gli oli essenziali da soli non si amalgamano con l’acqua, ma vanno diluiti con altre sostanze che fanno va vettore, per le pulizie possono essere: alcool, bicarbonato, detersivi, etc.
In alcuni casi è possibile usare gli oli essenziali puri, in poche gocce, su una spugna inumidita, questa risulta una soluzione d’emergenza utile per disinfettare le superfici, quando ci si trova in viaggio, in albergo o fuori casa.
Gli oli essenziali sono prodotti naturali ma sono molto concentrati e potenti. Possono contenere allergeni, per questo motivo devono esser usati in piccole quantità ed esser diluiti soprattutto nel caso in cui debbano entrare a contatto con la pelle. È importante ricordare di tenete gli oli essenziali fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Antimuffa

L’olio essenziale di Tea Tree nelle pulizie ecologiche viene impiegato soprattutto per le sue proprietà antibatteriche e antimuffa. Basta unirlo ai propri detersivi ecologici per potenziarli o usarlo per produrre dei rimedi antimuffa, come ad esempio miscelando l’olio essenziale di Tea Tree con il bicarbonato o con l’alcol alimentare.

Lavare i piatti con gli oli essenziali

Per lavare i piatti è possibile aggiungere poche gocce di olio essenziale di limone o arancio dolce nel proprio detersivo (meglio se bio), oppure aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale in lavastoviglie. L’essenza di limone, accompagnata alla menta, può essere impiegata per eliminare i cattivi odori in cucina.

Olio essenziale multiuso

L’olio essenziale di limone è un prodotto multiuso utile per disinfettare le superfici resistenti della casa, come il bagno, le piastrelle e i sanitari. Bastano poche gocce per profumare i detersivi ecologici e faidate per il bucato, come il detersivo per la lavatrice e l’ammorbidente, il detersivo per i piatti, lo spray per spolverare o per i vetri e i pavimenti. Inoltre, è adatto per purificare e disinfettare gli ambienti usandolo nel brucia essenze.

Profumare casa con gli oli essenziali

Gli oli essenziali più utilizzati per profumare casa sono: l’olio essenziale di lavanda (con azione rilassante e purificante), olio essenziale di limone (purificante ed antibatterico) e olio essenziale di cannella (azione antitarme).
L’olio essenziale di lavanda si può utilizzare per la preparazione di sacchettini utili per profumare l’armadio in modo naturale, oppure per profumare e purificare gli ambienti in modo naturale grazie ad un brucia essenze o diffusore d’ambiente.
L’olio essenziale di cannella all’interno di armadi e cassetti non solo risulta utile per profumare, ma anche a proteggere gli abiti dalle tarme.
Gli oli essenziali e le loro proprietà per la pulizia ed igiene della casa.

Qui di seguito sono elencati le varie tipologie di oli essenziali in base alle diverse esigenze.

Oli essenziali antitarme: cannella e lavanda.

Oli essenziali antibatterici: Tea Tree, lavanda, limone, timo ed eucalipto.

Oli essenziali antimuffa: cannella, lavanda e Tea Tree.

Oli essenziali antisettici: limone, eucalipto, lavanda, timo e Tea Tree.

Oli essenziali per profumare: arancio dolce, lavanda, limone e menta.

Si ricorda di conservare gli oli essenziali lontano da fonti di luce e di calore.

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)