Come si ottiene il green pass?

13 ago 2021

La Certificazione verde COVID-19 (green pass) viene rilasciata dal Ministero della Salute sulla base dei dati trasmessi dalle Regioni e Province Autonome relativi alla vaccinazione, alla negatività di un test molecolare o test antigenico o alla guarigione da COVID-19.
È scaricabile gratuitamente dal sito, scaricando l’App Immuni oppure App IO. Oppure è possibile richiederlo al proprio medico o presentarsi in farmacia con il proprio tesserino sanitario (non scaduto). Inoltre, è presente anche nel Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale.
Dopo 12 giorni dalla prima vaccinazione sarà possibile scaricare un green pass ma sarà valido dopo 15 giorni dalla data delle prima dose fino alla data della seconda dose prevista, mentre dopo la seconda dose, la certificazione avrà validità di 9 mesi dalla data di inoculazione della seconda dose. Mentre dopo l’esecuzione di un tampone, il green pass avrà la durata di 48 ore.
Con la prima dose il green pass sarà valido in tutta Italia, mentre con la seconda dose anche in tutta Europa.

Green pass senza AUTHCODE

Nel caso in cui si smarrisse o non fosse mai arrivato il codice AUTHCODE è disponibile una nuova applicazione che permette di ottenere l’AUTHCODE in piena autonomia.
È sufficiente inserire i propri dati per ricevere il codice AUTHCODE: codice fiscale, ultime 8 cifre della tessera sanitaria, il tipo di evento che permette l’acquisizione del green pass (vaccinazione, certificato di guarigione o tampone) e la data dell’evento.
Una volta generato il codice, è possibile scaricare il green pass inserendo il codice e i propri dati.
In caso di problemi è possibile contattare il Call center 800 91 24 91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivere una email a cittadini@dgc.gov.it. Altrimenti è anche attivo il numero 1500 (attivo tutti i giorni 24 ore su 24).

COMMENTI

Non è stato ancora inserito alcun commento, commenta per primo!

Commenta l'articolo
Resta in contatto: (informativa sulla privacy)

Che giorno è oggi?